Sottosegretario Amendola, per salvare la democrazia europea serve il consenso di tutti

'Al lavoro per migliorare ciò che non ci piace'

Redazione ANSA

ROMA - "Per difendere questo bene che è la democrazia europea c'è bisogno del consenso di tutti i cittadini, soprattutto delle nuove generazioni". Lo ha detto il Sottosegretario per le politiche e gli affari europei Enzo Amendola alla Conferenza sul futuro dell'Europa all'Auditorium di Roma. "La democrazia deve essere al servizio dei cittadini e del loro benessere. Ancora non siamo contenti su come l'Europa gestisce sulle politiche migratorie, su alcuni aspetti della concorrenza, del mercato del lavoro, ma siamo al lavoro per migliorare", ha sottolineato Amendola.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie