Cina accelera su tutela diritti proprietà intellettuale

E per la risoluzione delle controversie

Redazione ANSA

PECHINO - Le autorità cinesi intendono accelerare ulteriormente la diffusione dei centri per la tutela dei diritti di proprietà intellettuale e forniranno soluzioni complete per la risoluzione delle controversie. Ad annunciarlo è l'Amministrazione Nazionale cinese per la Tutela della Proprietà Intellettuale.

Gli uffici generali del Comitato centrale del Partito comunista cinese e del Consiglio di Stato hanno emesso una direttiva intitolata "Linee guida per il rafforzamento della tutela dei diritti di proprietà intellettuale".

Il provvedimento annuncia l'intenzione della Cina di istituire una serie di appositi centri in vari poli industriali competitivi per aumentare l'efficienza in termini di accoglimento e udienza delle istanze in materia.

La Cina ha approvato l'istituzione di 25 centri per la tutela dei diritti di proprietà intellettuale, accolti positivamente in particolare dalle piccole e medie imprese attive nel settore scientifico-tecnologico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


"Il progetto "Be Aware, protect your future" è stato cofinanziato dall'EUIPO - Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale nel quadro dell'invito a presentare proposte GR/002/19 "Sostegno ad attività di sensibilizzazione al valore della proprietà intellettuale e ai danni provocati dalla contraffazione e dalla pirateria (2019/C 181/02)". L'EUIPO non ha partecipato alla sua preparazione e non è in alcun modo responsabile delle informazioni o dei punti di vista espressi nel quadro del progetto, né si considera da essi vincolato. Gli autori, le persone intervistate, gli editori o i distributori del programma ne sono gli unici responsabili, conformemente al diritto applicabile. Inoltre l'EUIPO non può essere ritenuto responsabile di eventuali danni diretti o indiretti derivanti dalla realizzazione del progetto."

Modifica consenso Cookie