Francia: giudici ordinano a Google di negoziare con editori

Tribunale conferma decisione authority concorrenza su copyright

Redazione ANSA

PARIGI - La giustizia francese ha confermato la decisione dell'Authority per la Concorrenza di Parigi di imporre a Google di negoziare con la stampa francese sulla questione del copyright: è quanto annunciato dalla presidente dell'Authority di Parigi, Isabelle de Silva. "La Corte d'appello di Parigi conferma la decisione", ha spiegato, aggiungendo che i giudici hanno dunque ordinato al colosso americano del web un "negoziato in buona fede sui diritti connessi con gli editori". "Una decisione molto importante", esulta de Silva in un tweet, aggiungendo che "la concorrenza si applica a tutti, incluso nel digitale".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


"Il progetto "Be Aware, protect your future" è stato cofinanziato dall'EUIPO - Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale nel quadro dell'invito a presentare proposte GR/002/19 "Sostegno ad attività di sensibilizzazione al valore della proprietà intellettuale e ai danni provocati dalla contraffazione e dalla pirateria (2019/C 181/02)". L'EUIPO non ha partecipato alla sua preparazione e non è in alcun modo responsabile delle informazioni o dei punti di vista espressi nel quadro del progetto, né si considera da essi vincolato. Gli autori, le persone intervistate, gli editori o i distributori del programma ne sono gli unici responsabili, conformemente al diritto applicabile. Inoltre l'EUIPO non può essere ritenuto responsabile di eventuali danni diretti o indiretti derivanti dalla realizzazione del progetto."

Modifica consenso Cookie