La Nato risponde a Mosca, 'non tradiamo i nostri principi'

Borrell, con risposte Usa-Nato a Mosca strada negoziati aperta

Redazione ANSA

BRUXELLES - La Nato ha consegnato alla Russia le risposte scritte che ha chiesto. Lo ha confermato il capo della Nato Jens Stoltenberg in conferenza stampa. La Nato, ha detto, offre alla Russia un "percorso diplomatico" e Stoltenberg ha sottolineato di aver chiesto a Mosca e agli alleati di "riunirsi" nel consiglio Nato-Russia, perché ci sono punti si cui si può lavorare insieme, una "ricca agenda". Ma la Nato non derogherà ai suoi principi, "ogni Paese ha il diritto di scegliere le sue alleanze, il suo percorso".

Una soluzione politica è "ancora possibile" ma dipende dal fatto che la Russia agisca "in buona fede", ha aggiunto Stoltenberg. "Abbiamo già dimostrato che è possibile fare accordi con la Russia, che sono vantaggiosi sia per la Russia che per gli alleati". "Ma naturalmente mentre speriamo e lavoriamo per una buona soluzione, una de-escalation, siamo anche preparati al peggio", ha precisato.

Sulla possibilità di trovare accordi soddisfacenti con la Russia Stoltenberg ha indicato alcune aree, come "briefing reciproci sulle esercitazioni militari, dialogo sul controllo delle armi", incluso il nucleare e i missili a corto e medio raggio, "maggiore trasparenza sulle attività militari" e "sforzi congiunti per combattere le minacce informatiche" nonché la proliferazioni di "armamenti spaziali". "Tutti gli alleati sono d'accordo e hanno sottoscritto il documento, che ci ha permesso di entrare maggiormente nei dettagli in alcune di queste idee o proposte", ha sottolineato. Ma, ha ribadito, nessun passo indietro sulla politica delle "porte aperte".

"La risposta scritta della Nato alle proposte della Russia evidenzia la serietà e la responsabilità con cui viene affrontata la situazione attuale. Insieme alla risposta degli Stati Uniti, si fornisce una solida base per rafforzare la sicurezza e la stabilità in Europa. Per noi la strada per i negoziati è aperta". Lo ha scritto su Twitter il responsabile della politica estera dell'Ue, Josep Borrell.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: