Benifei (Pd), Lega spieghi promozione Fest, eurodeputato AfD

'Avevano promesso azioni disciplinari invece è stato promosso'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 09 FEB - "Avevano promesso azioni disciplinari e meno di un mese dopo l'eurodeputato tedesco che insultò Sassoli è stato promosso. Il leader della Lega Matteo Salvini e il suo capogruppo al Parlamento europeo Marco Zanni ci devono delle spiegazioni su quanto è successo". Così in una nota il capodelegazione degli eurodeputati Pd al Parlamento europeo, Brando Benifei.

"Dopo la morte dell'ex presidente David Sassoli l'eurodeputato tedesco dell'Afd Nicolaus Fest, che siede nel gruppo guidato dal leghista Zanni, aveva scritto un messaggio insultante contro il presidente. Parole inaccettabili e condannate da tutti, anche dalla leadership della Lega che aveva promesso azioni disciplinari contro Fest", spiega Benifei.

"Altro che sanzioni, addirittura un premio! Uno schiaffo che offende tutto il nostro Paese, serve rimediare immediatamente e ne chiederemo conto in aula a chi ha permesso tutto questo", conclude Benifei (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: