Giarrusso (M5s), la Lega chiarisca su Fest

'Eurodeputato AfD ora a capo delegazione alleata con Salvini'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 09 FEB - "Quasi un mese dopo le ributtanti parole dell'europarlamentare dell'Afd Nicolaus Fest contro il presidente del Parlamento europeo David Sassoli scopriamo che anziché essere espulso dal gruppo Identità e Democrazia, capitanato dalla Lega, viene promosso a capo della delegazione tedesca alleata di Salvini". Così in una nota l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle, Dino Giarrusso.

"La Lega aveva promesso che avrebbe preso provvedimenti, ma a quanto pare è andata diversamente. Noi pensiamo che non possa mettere la testa sotto la sabbia su questa vergogna ma debba chiarire una volta per tutte come sia possibile che gli odiatori seriali come Fest possano far carriera nel suo gruppo al Parlamento europeo", prosegue Giarrusso. "Questo è un altro, gravissimo insulto alla memoria di Sassoli e alla sua famiglia.

La Lega isoli questa inciviltà, non si fa politica con gli insulti, qui è in gioco l'onore delle istituzioni europee e il minimo rispetto delle diversità di opinioni", conclude l'eurodeputato. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: