Friuli Venezia Giulia
  1. ANSA.it
  2. Friuli Venezia Giulia
  3. Confindustria: cala la produzione in Fvg, -5,9% su 2021

Confindustria: cala la produzione in Fvg, -5,9% su 2021

Dati 3/o trimestre. Incidono caro energia e guerra in Ucraina

(ANSA) - UDINE, 21 NOV - Nel terzo trimestre 2022 la produzione industriale regionale è diminuita del 5,9% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno e del 10,8% rispetto ai tre mesi precedenti. E' quanto emerge dall'indagine trimestrale di Confindustria Friuli Venezia Giulia, i cui dati, elaborati dall'Ufficio Studi di Confindustria Udine, sono stati diffusi oggi durante un incontro.
    Le imprese della regione - è l'analisi degli industriali - dopo un primo semestre positivo (+0,7% rispetto ai primi sei mesi del 2021) scontano ora gli effetti dei costi energetici e dell'incertezza a seguito del conflitto in Ucraina.
    In deciso calo le vendite nel trimestre estivo, più accentuato per il mercato interno (-3,3% la variazione tendenziale) rispetto a quelle all'estero (-1,2%). In flessione anche la dinamica del portafoglio ordini: -9,4% rispetto allo scorso anno e -12,1% rispetto a tre mesi fa. "Segnali preoccupanti", osserva Confindustria, anche riguardo l'utilizzo degli impianti produttivi, con un tasso sceso dall'83,9% del primo semestre al 77,5% del terzo trimestre. Con riferimento ai singoli comparti, in "deciso calo" la produzione nell'industria siderurgica (-11,1% rispetto al terzo trimestre 2021), del legno e del mobile (-12,3%), della carta (-8,4%), "dovuto anche a blocchi produttivi per picchi dei prezzi dell'energia". Minore la flessione nella meccanica (-1,6%). In aumento l'alimentare (+12,9%) che ha beneficiato della stagione turistica estiva.
    Stabile al momento l'occupazione. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa


      Modifica consenso Cookie