Lukaku: 'La corsa scudetto è cominciata con il Sassuolo'

'Con Lautaro lavoriamo per la squadra, anche Conte è cresciuto'

(ANSA) - MILANO, 14 MAG - "Per me la partita dove abbiamo iniziato il percorso verso lo scudetto è stata quella contro il Sassuolo. Lì abbiamo cambiato il modo di giocare e cominciato ad essere più compatti. Giocavano Lauti e Alexis, io ero in panchina, ma ho capito subito che la squadra era davvero unita".
    Lo ha detto l'attaccante dell'Inter Romelu Lukaku, in un'intervista insieme al compagno di squadra Lautaro Martinez realizzata da Dazn e disponibile sulla piattaforma in versione integrale dal 15 maggio.
    "Dopo aver battuto la Juventus dovevamo ancora giocare contro Milan, Atalanta e Lazio - ha proseguito -. Rispetto alla scorsa stagione abbiamo vinto molti più scontri diretti: abbiamo dimostrato di essere più forti. Dopo la vittoria contro l'Atalanta mi sono detto: 'Ok, è finita. Ci siamo per lo Scudetto'. Non potevo dirlo, ma l'ho pensato subito".
    Lukaku ha raccontato anche il suo rapporto con Lautaro: "Quando ho visto Lauti per la prima volta, c'era anche suo padre. Gli ho detto: 'Tra due anni io e tuo figlio vinceremo qualcosa insieme'. Noi lavoriamo per la squadra. Se mi rendo conto che lui è più caldo, mi metto da parte e lo cerco sempre.
    Conte? A livello umano anche lui quest'anno è cresciuto. Quando sente la fiducia del gruppo, dà ancora di più". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie