Marche
  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Atletica: meeting Montecarlo, ultima fermata prima degli Europei

Atletica: meeting Montecarlo, ultima fermata prima degli Europei

In pedana Tamberi, 'comincio a crederci'. Sprint da spettacolo

(ANSA) - MONTECARLO, 09 AGO - Ci sarà anche la primatista italiana dei 400 ostacoli Ayomide Folorunso nella decima tappa della Wanda Diamond League, domani a Montecarlo. L'azzurra si aggiunge alle già note partecipazioni di Gianmarco Tamberi nell'alto, Gaia Sabbatini nei 1500, Roberta Bruni nell'asta e Mattia Furlani nel lungo. Il Meeting Herculis, banco di prova a cinque giorni dall'inizio degli Europei di Monaco di Baviera, sarà trasmesso in diretta tv su Rai 3 e su Sky Sport Arena.
    Quanto a Tamberi, la forma non è ancora smagliante per colpa degli strascichi lasciati dal Covid. La vittoria in Ungheria ha però ridato fiducia all'olimpionico dell'alto. "Sensazioni fisiche pessime, energetiche non ne parliamo, ma il cuore e l'orgoglio anche questa volta hanno funzionato. Dopo una settimana nera inizio a credere che gli Europei siano possibili", ha scritto sui social dopo il 2,24 di Székesfehérvár. Montecarlo, dove ha vissuto la serata emotivamente più intensa della sua carriera prima della notte di Tokyo, ospita una vera e propria finale mondiale del salto in alto: sulla pedana del Louis II, Gimbo ritrova l'intero podio dell'Oregon, dal grande amico Mutaz Barshim (Qatar), il campione del mondo con cui ha spartito l'oro olimpico, al coreano d'argento Woo Sanghyeok (oro mondiale indoor) all'ucraino di bronzo Andriy Protsenko, battuto in Ungheria. Dalle 19.45 salteranno anche gli americani Shelby McEwen e JuVaughn Harrison, il canadese Django Lovett, il neozelandese Hamish Kerr, con cui Tamberi ha condiviso il bronzo ai Mondiali indoor di Belgrado, oltre all'israeliano Yonathan Kapitolnik e al bahamense ex campione del mondo Donald Thomas. Tradotto: otto dei primi undici della rassegna iridata.
    Sempre domani a Montecarlo, lo sprint sciorina i temi internazionali più ghiotti del meeting: l'uragano Noah Lyles si prepara a colpire nei 200 metri dopo il fulmineo 19.31 di Hayward Field (opposto agli altri statunitensi terribili Erriyon Knighton e Michael Norman), le giamaicane padrone dei 100 e dei 200 Shelly-Ann Fraser-Pryce e Shericka Jackson si misurano in un derby nella gara più veloce. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie