Marche

Passaggi Festival: appuntamenti con la scienza insieme a Unicam

Laboratori per bambini e conversazioni dal

Redazione ANSA FANO

(ANSA) - FANO, 14 GIU - Si rinnova anche quest'anno la collaborazione tra Passaggi Festival, l'evento dedicato alla saggistica diretto da Giovanni Belfiori in programma a Fano dal 18 al 25 giugno e l'Università di Camerino: due, infatti, gli appuntamenti realizzati con la collaborazione del magnifico rettore prof. Claudio Pettinari e la partecipazione dei docenti Unicam.
    A partire dai 'Calici di scienza', le conversazioni scientifiche all'ora dell'aperitivo, offerto dall'organizzazione e dalla sala da tè "L'Uccellin bel verde", che dal 21 al 25 giugno alle 18.30, ospiterà gli appuntamenti nel centro storico di Fano. "Scienza e società sono un binomio inscindibile - spiega il rettore Unicam Claudio Pettinari - ce lo ha mostrato la pandemia dove l'unica soluzione per uscire è stata portata dalla scienza: il vaccino, ma non sempre viene comunicata nella maniera giusta. Unicam, da qualche anno partner di Passaggi Festival, prova a parlare di scienza in una maniera divulgativa, cercando di semplificare quelli che possono essere concetti anche un po' più complicati". L'appuntamento è per 'Calici di scienza' con Unicam protagonista.
    Cinque incontri in programma: "L'universo: un infinito provvisorio" con Flavio Travasso (21/6), "D'infinito e Provvisorio: la storia degli errori nell'informatica" a cura di Barbara Re (23/6), "Virus e Vaccini: il provvisorio diventerà Infinito?" con Guido Favia (24/6). Due gli appuntamenti a cui parteciperà del rettore Pettinari con il docente Alessandro Del Priori e alcuni studenti Unicam: "E ritornammo a riveder le scienze" (22/6) e "D'infinito e Provvisorio: scienza e arte", che chiuderà la rassegna il 25 giugno. A cura dei docenti Unicam anche i laboratori rivolti a bambine e bambini dai 6 ai 12 anni, ospitati nel giardino della Mediateca Montanari (17,30 - prenotazioni al numero 0721.887834 o scrivendo a memoinfo@comune.fano.pu.it).
    "I laboratori proposti da Unicam non ci deludono mai -dice la responsabile dei laboratori Maddalena Palestrini - l'aspetto che più mi colpisce è l'attenzione e la cura con cui il nostro piccolo pubblico partecipa agli esperimenti di chimica, di biologia, di informatica ed anche al racconto per immagini della flora e della fauna italiane". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie