Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Molise
  1. ANSA.it
  2. Molise
  3. Covid: familiari vittime contro richiesta archiviazione

Covid: familiari vittime contro richiesta archiviazione

Presidio davanti tribunale, decisione Gip in arrivo

(ANSA) - CAMPOBASSO, 24 GEN - Ad un punto di svolta una delle inchieste sulla gestione della pandemia in Molise. Questa mattina udienza davanti al giudice delle indagini preliminari Roberta D'Onofrio per 4 indagati. Per tutti il procuratore Nicola D'Angelo non ha ravvisato reati e ha dunque chiesto l'archiviazione, richiesta alla quale si oppongono i familiari delle vittime del covid con il loro Comitato. Di qui l'udienza con la quale il giudice deve stabilire se archiviare tutto o far proseguire la vicenda giudiziaria. La D'Onofrio si è riservata la decisione e il verdetto dunque arriverà verosimilmente nei prossimi giorni.
    Nell'inchiesta sono coinvolti il direttore generale dell'Asrem Oreste Florenzano, l'ex direttore sanitario dell'Azienda sanitaria Virginia Scafarto, l'ex direttore sanitario facente funzioni dell'ospedale Cardarelli di Campobasso Celestino Sassi e l'ex commissario della sanità molisana Angelo Giustini.
    Proprio Giustini era l'unico presente in aula stamattina. Tra i reati contestati, per fatti avvenuti tra il 2019 e il 2021, ci sono a vario titolo l'epidemia colposa, l'omicidio colposo, l'omissione di atti d'ufficio. Molte altre vicende sono state stralciate. In occasione dell'udienza i familiari delle vittime hanno tenuto un presidio davanti al Tribunale, auspicano che le inchieste sulla gestione della pandemia vadano avanti e non vengano archiviate. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie