Mercedes EQT, porta d'accesso nel mondo dei van della Stella

A bordo l'MBUX con autoapprendimento: aggiornamenti over the air

Redazione ANSA ROMA

Mercedes alza il velo su Concept EQT, show-car che rappresenta un'anticipazione della futura Classe T e della sua versione elettrica, l'EQT. Si tratta di uno small size van a trazione completamente elettrica destinato a diventare il nuovo modello entry level per chi si affaccia al mondo Mercedes-Benz.
    Il frontale cattura gli sguardi grazie alla mascherina del radiatore di colore nero accompagnata dalla Stella Mercedes-Benz. Il design svela in modo inequivocabile l'appartenenza di questo modello alla famiglia Mercedes-EQ.
    Il motivo della Stella ricorre in ogni particolare del veicolo - persino sui cerchi da 21'' e sul rivestimento del tetto. Le spalle possenti e i passaruota incisivi sottolineano la forza e l'impatto estetico ed emotivo del veicolo.
    E questo senza comprometterne in alcun modo la funzionalità: le linee posteriori permettono infatti di ottenere uno spazio versatile e pratico per gli utilizzi più svariati.
    '''Con l'arrivo dell'imminente Classe T - precisa Marcus Breitschwerdt, responsabile di Mercedes-Benz Vans - stiamo ampliando la nostra gamma nel segmento degli small van per rivolgerci alle famiglie ed ai clienti privati di tutte le età, che nel tempo libero vogliono dedicarsi ai loro hobby che spesso richiedono tanto spazio e la massima versatilità, senza rinunciare al comfort ed allo stile''.
    Gli interni sono ricchi di fascino e stile quanto gli esterni, impreziositi da un elegante contrasto in bianco e nero. I sedili sono rivestiti in pelle nappa bianca, gli inserti in pelle intrecciata sulla seduta sono realizzati in pelle riciclata. A spiccare nell'abitacolo è la plancia portastrumenti con la sua forma sensuale. La parte superiore è sagomata come il profilo di un'ala fluida e tondeggiante, che si fonde dinamicamente con il quadro strumenti. Al di sopra del quadro strumenti è posizionato uno scomparto portaoggetti parzialmente chiuso, per tenere a portata di mano documenti o utensili utili. Le bocchette di aerazione arrotondate in nero lucido, gli inserti decorativi zincati ed il volante multifunzione con pulsanti touch control sottolineano il look moderno.
    Con il sistema di infotainment MBUX (Mercedes-Benz User Experience), la casa della Stella introduce la logica di comando e visualizzazione nel segmento degli small van. Il sistema può essere azionato tramite il display centrale separato con funzione touch, i pulsanti touch control al volante e, a richiesta, tramite l'assistente vocale "Hey Mercedes". Una particolarità di questo sistema è la capacità di autoapprendimento che deriva dall'impiego dell'intelligenza artificiale. Per esempio, grazie alle funzioni predittive, il sistema MBUX è in grado di anticipare le esigenze del conducente: tra gli altri highlight di MBUX, in combinazione con Mercedes me connect, il servizio di informazioni sul traffico in tempo reale e gli aggiornamenti over-the-air.
    Il Concept EQT presenta porte scorrevoli su entrambi i lati, in modo che i due sedili singoli della terza fila risultino facilmente accessibili. Nella seconda fila di sedili è possibile montare tre seggiolini per bambini. Un tetto panoramico, con rivestimento interno che riproduce un cielo stellato lavorato al laser, assicura interni luminosi.
    La sua forma a bottiglia, che diventa più stretta dalla parte anteriore a quella posteriore, contribuisce all'effetto della lunghezza ottica. Il posteriore deciso con comodo portellone verticale e finestrini consente un vano di carico molto spazioso.
    La nuova Classe T, il cui lancio sul mercato è previsto per il 2022, completa il portafoglio nel segmento degli small van accanto al veicolo commerciale Citan, che quest'anno festeggerà il suo debutto in una variante full electric. È prevista per il futuro anche la versione completamente elettrica per i clienti privati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA