Presidio 'Cannabis for future' a Torino,bisogna legalizzarla

'Togliere a criminalità mercato che arricchirebbe Stato'

(ANSA) - TORINO, 20 APR - Chiedono la legalizzazione e la depenalizzazione della cannabis, "non tanto per motivi ludici ma per la sanità e l'economia", gli attivisti del movimento 'Cannabis for future' che questa mattina si sono ritrovati nel centro di Torino per un presidio davanti agli uffici della Regione Piemonte.
    "Il mercato della cannabis vale un terzo della manovra finanziaria e potrebbe dare una grossissima mano per colmare la crisi occupazionale". Per 'Cannabis for future' "legalizzare significa togliere alla criminalità un mercato che arricchirebbe gli italiani". Su questo punto è d'accordo Angela Plaku, portavoce torinese di 'Europa Verdi Verdi', oggi anche lei in piazza: "una legalizzazione che sicuramente tornerebbero utili all'economia circolare".
    Secondo il movimento, la legalizzazione della cannabis toglierebbe alle narcomafie oltre dieci miliardi di euro l'anno, soldi che entrerebbero nelle casse dello Stato. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie