PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza
  1. ANSA.it
  2. ANSA PNRR
  3. Sardegna
  4. Cagliarri, 8mln per 300 nuove piante in 6 comuni metropolitani

Cagliarri, 8mln per 300 nuove piante in 6 comuni metropolitani

Sbloccati dal Mite interventi di rimboschimento urbano

Redazione ANSA CAGLIARI

(ANSA) - CAGLIARI, 23 AGO - In arrivo 8 milioni di euro per la messa a dimora di oltre 300 mila nuove piante in sei comuni della Città Metropolitana di Cagliari. Il ministero della Transizione Ecologica ha ammesso a finanziamento tutti i progetti di forestazione urbana predisposti dalle amministrazioni di Cagliari, Pula, Capoterra, Sinnai, Maracalagonis e Sarroch e presentati dalla Città Metropolitana in qualità di soggetto attuatore.
    L'obiettivo dell'intervento, finanziato nell'ambito del Pnrr, è quello di migliorare la qualità della vita e il benessere dei cittadini attraverso lavori di rimboschimento che contrastino i problemi legati all'inquinamento atmosferico, all'impatto dei cambiamenti climatici e alla perdita della biodiversità. In totale saranno messi a dimora nel territorio metropolitano 311 mila alberi su una superficie di 311 mila ettari (1.000 piante per ettaro). La piantumazione includerà esclusivamente specie coerenti con la vegetazione naturale del territorio.
    Il Comune di Cagliari avrà un finanziamento di oltre 1 milione 400 mila euro destinati ad arricchire con 32 mila nuove piante i parchi urbani storici di Monte Urpinu e San Michele, su una superficie di 31 ettari. Oltre 1 milione 260 mila euro andranno al Comune di Pula per la piantumazione di 48 mila alberi nel parco periurbano di Salomoni (48 ettari). Il Comune di Capoterra destinerà i 150 mila euro ottenuti dal Mite alla forestazione con 30 mila piante della località Is Olias-Mont'Arbu (30 ettari). Il Comune di Sinnai utilizzerà oltre 1 milione 300 mila euro per implementare il verde esistente con 30 mila nuovi alberi su un territorio di 30 ettari. Una cifra analoga è stata assegnata al Comune di Maracalagonis per la riforestazione di Scala Barrali.
    Il finanziamento più cospicuo andrà al Comune di Sarroch, che destinerà gli oltre 2 milioni 200 mila euro ottenuti dal Mite per la realizzazione di una foresta comunale di 50 ettari con la piantumazione di 50 mila alberi. Il progetto di Sarroch ha tra le proprie finalità quella prioritaria di mitigare gli effetti dell'industria chimica sul territorio. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: