PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

  1. ANSA.it
  2. ANSA PNRR
  3. Sicilia
  4. Pnrr: Amato, investire bene 800mln per sanità in Sicilia

Pnrr: Amato, investire bene 800mln per sanità in Sicilia

Omceo e Meccatronica presentano 'Data intelligence'

Redazione ANSA PALERMO

(ANSA) - PALERMO, 14 LUG - "In sanità il Pnrr è uno strumento irripetibile, ma non bisogna 'deragliare' nelle direzioni e negli investimenti. Serve capitalizzare gli 800 milioni assegnati alla Sicilia nelle tre direzioni del piano: trasferimento dell'assistenza dagli ospedali al territorio, finanziando le nuove strutture per l'erogazione dei Lea, sviluppo digitale e multiprofessionalità, che portano con sé la necessità di educare i sanitari (e non solo) ad un nuovo approccio con il sistema salute". Lo ha detto il presidente dell'Ordine dei medici di Palermo Toti Amato, consigliere della Federazione nazionale Fnomceo, nella sala Caduti di Nassirya del Senato, aprendo i lavori della presentazione de "La piattaforma di data intelligence per il Polo Meccatronica Valley di Termini Imerese".
    "Si va delineando - ha aggiunto - un cambiamento culturale radicale. Il successo del Pnrr non dipenderà solo dalla qualità delle Case e degli ospedali di Comunità realizzate, o dalle piattaforme digitali più innovative installate, ma anche dalla consapevolezza di un processo di cambiamento e la condivisione di tutti i sanitari, dei cittadini, delle forze sociali e dei media, che sono i veri messaggeri. Diversamente, costruiremmo 'cattedrali digitalizzate' nel deserto. Gli ordini dei medici avranno un ruolo centrale sul piano formativo per vincere sulle resistenze di quei medici arroccati a pratiche consolidate ma vecchie. E su questo oggi investiamo, creando le premesse necessarie perché le nuove strutture erogatrici dei Lea e i nuovi sistemi digitali, come la piattaforma 'Data intelligence', possano funzionare pienamente".
    Orientamento pluriprofessionale e formazione, per il presidente Amato sono due elementi fondamentali per mettere a regime una nuova sanità. Per questo nel 2020, ha spiegato "a sostegno della sanità del territorio, abbiamo deciso di condividere il progetto della piattaforma di data intelligence con gli ingegneri del Polo di Meccatronica Valley". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: