Responsabilità editoriale Obiettivo Europa

Dati cloud e Strutture di test e sperimentazione (TEF) – Spazio dati per la mobilità (distribuzione)

Ente promotore: Commissione Europea – Programma Europa Digitale | Scadenza: 24 gennaio 2023

Il Programma “Europa Digitale” è un programma di finanziamento dell'UE incentrato sullo sviluppo della tecnologia digitale per imprese, cittadini e amministrazioni pubbliche.

La call prevede 6 topic. Il topic Spazio dati per la mobilità (distribuzione) (DIGITAL-2022-CLOUD-AI-03-DS-MOBILITY) ha l’obiettivo di contribuire all'ulteriore sviluppo dello spazio comune europeo dei dati sulla mobilità annunciato nella Strategia sui dati e nella Strategia per la mobilità sostenibile e intelligente, costruito e gestito nel pieno rispetto della legislazione UE vigente nei settori della mobilità e dei trasporti.

L’obiettivo specifico è quello di sostenere la creazione e la diffusione, attraverso progetti di implementazione reali, di un'infrastruttura tecnica combinata con meccanismi di governance che facilitino l'accesso e la condivisione delle principali risorse di dati in questo settore, anche a livello transfrontaliero. Ciò si baserà e sarà in pieno allineamento con le iniziative di mobilità e di trasporto esistenti e future (alcune delle quali sono regolamentate) che organizzano la condivisione dei dati sia per i passeggeri che per le merci nei domini e diventano parte integrante dell'emergente infrastruttura europea di dati e servizi cloud.

I progetti contribuiranno allo sviluppo di servizi e applicazioni innovative e supporterà la definizione delle politiche, aiutando a rendere disponibili, condividere e riutilizzare i dati per gli indicatori di mobilità urbana sostenibile (SUMI) e per le informazioni sul traffico e sui viaggi nelle aree urbane e regionali.

Dotazione finanziaria complessiva: € 8.000.000

Consulta la scheda completa del bando su Obiettivo Europa

Responsabilità editoriale di Obiettivo Europa.
Per leggere l'articolo completo, registrati su Obiettivo Europa, per attivare il periodo di consultazione gratuita per 7 giorni.