Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

BLSD Europa (Roma): defibrillatori e formazione di primo soccorso negli Istituti scolastici

Pagine Sì! SpA

“Il 25 marzo 2021 il Ministero dell’Istruzione ha inviato una nota informativa agli Istituti scolastici, con la quale informa della possibilità di accedere ad un contributo di 1.000 euro per l’acquisto di defibrillatori oppure per la formazione di primo soccorso e BLSD per il personale scolastico - introduce il Dott. Raffaele Castaldo, titolare della BLSD Europa di Roma. Una iniziativa concreta nonché necessaria, che anticipa l’imminente obbligo del defibrillatore esteso a tutta la Pubblica Amministrazione, incluse ovviamente le scuole”.

BLSD Europa - Healthcare and Safety Academy nasce a Roma con l’ambizione di favorire quei percorsi di crescita professionale che non trovino espressione nel banale rilascio di un attestato, ma in una solida conoscenza e soprattutto, competenza nei vari aspetti teorico-pratici trattati in occasione degli eventi formativi promossi. L’azienda è iscritta in camera di commercio come Centro di Formazione e Qualificazione Professionale.

“L’arresto cardiaco colpisce chiunque, senza distinzione di età. Da inizio 2021 infatti, ne sono già stati registrati due casi proprio in ambito scolastico. Grazie alla lungimiranza dei dirigenti - prosegue Castaldo - che hanno preventivamente installato i defibrillatori e formato il personale alle manovre di primo soccorso, i due ragazzi di 16 e 17 anni, sono stati salvati. Il tasso di sopravvivenza attuale ad un arresto cardiaco è di circa il 2%, ma ad oggi sappiamo che, con una cardioprotezione corretta, tale indice può aumentare fino al 70%. I defibrillatori moderni sono a prova di errore ed estremamente semplici da utilizzare”.

HS Academy è un centro di formazione in materia di salute e sicurezza, attivo su tutto il territorio nazionale, in grado di poter svolgere, grazie ad una rete di istruttori altamente qualificata, corsi BLSD abilitanti per l’impiego del defibrillatore automatico/semiautomatico, nonché di primo soccorso. Il corso BLSD è rivolto a tutti: personale scolastico, sanitario, medico, volontari, soccorritori, autisti soccorritori, oss e a chiunque ambisca a fare delle proprie mani strumenti di ‘Vita’.

“La sopravvivenza ad arresto cardiaco è determinata dal tempo di intervento dei soccorritori che, mediamente, si aggira intorno ai 12-15 minuti. Per la vittima di arresto cardiaco, ogni minuto che passa è prezioso - spiega Raffaele Castaldo - è una corsa contro il tempo e la presenza di defibrillatori risulta, in tal senso, di vitale importanza. Le stime al riguardo affermano che, in seguito alla diffusione della defibrillazione precoce sul territorio e alla formazione di un numero sempre maggiore di cittadini alle manovre di RCP, Rianimazione Cardio-Polmonare, il tasso di sopravvivenza in caso di arresto cardiaco è cresciuto in misura rilevante”.

I corsi BLSD in aula sono in linea con le direttive previste dai protocolli nazionali e con le disposizioni ILCOR, al fine di tutelare la salute degli istruttori e dei discenti.

Le attività formative potranno essere svolte alternando attività in presenza, ovvero in aula, webinar e formazione e distanza, grazie all’e-learning. Per gli istituti scolastici in grado garantire le condizioni di sicurezza definite all’interno dei protocolli INAIL, potranno essere organizzate attività formative interamente in presenza.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie