Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Zucchet Aldo srl: un protocollo di intervento per la vespa orientalis

Pagine Sì! SpA

La Zucchet Aldo srl ha messo a punto un particolare protocollo di intervento per distruggere i nidi che di solito vengono formati nei celletti degli avvolgibili, garantendo la rimozione delle colonie di “vespa orientalis”.

Negli ultimi anni, infatti, sembra essersi insediata anche nel Lazio (è presente da anni in Italia meridionale) una nuova specie di vespa dalle grandi dimensioni: si tratta di un calabrone molto simile alla Vespa Crabro nostrana, ma la sua livrea la rende immediatamente riconoscibile grazie all’uniforme colore rossastro, spezzato solo da un’ampia fascia gialla che ne caratterizza l’addome.

Questa peculiarità non ha soltanto una funzione estetica: la fascia in questione viene resa gialla da una sostanza chiamata “Xantopterina” con lo scopo di catturare i raggi solari; per questa ragione, la Vespa Orientalis è particolarmente attiva nel corso delle giornate più assolate.

Date le sue dimensioni (può raggiungere i 4cm, dotata pertanto di una buona dose di veleno) la nidificazione in ambiente urbano, soprattutto se nei pressi delle abitazioni, può comportare dei rischi per l'uomo (in particolare nel periodo fra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno quando giungono a maturazione le larve dei futuri individui destinati alla riproduzione).

www.zucchet.it

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie