Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Contro l'obesità scendono in campo gli esperti

Contro l'obesità scendono in campo gli esperti

Influiscono prevenzione, stili vita, sonno e abitudini sociali

 A distanza di due anni dal primo appuntamento, sabato 21 maggio 2022 torna a Cagliari, all'Hotel Regina Margherita, il secondo congresso dalle Sezioni regionali della Società Italiana dell'Obesità (SIO) e dell'Associazione Dietologi Italiani (ADI), organizzato dalla professoressa Fernanda Velluzzi, del Centro obesità del San Giovanni di Dio e dal dottor Stefano Pintus, dietologo nutrizionista del Brotzu.
    Le tematiche che verranno affrontate saranno diverse, ma il focus principale del congresso saranno gli aspetti clinici che caratterizzano l'obesità. Una patologia metabolica complessa nella sua eziopatogenesi, nelle sue espressioni fenotipiche e nel suo trattamento, che ha avuto una diffusione di tipo epidemico negli ultimi 40 anni.
    Attualmente più del 10 % della popolazione mondiale è affetto da obesità e oltre il 40% è in sovrappeso, con un interessamento di entrambi i sessi e di tutte le fasce di età. "L'idea di concentrarci sulle manifestazioni cliniche dell'obesità, sulle sue complicanze cardio metaboliche e endocrine, sull'importanza della diagnosi e del trattamento multidisciplinare - spiega la professoressa Fernanda Velluzzi - è stata rafforzata dall'evidenza recente della maggiore gravità dell'infezione da Covid-19 nelle persone che sono affette da questa patologia.
    Evidenza che ha portato ad includere l'obesità di grado medio e grave tra le patologie che necessitano di una vaccinazione prioritaria".
    Un passo importante, conclude la Velluzzi, "verso l'obiettivo del riconoscimento dell'obesità come patologia cronica ad alto impatto sulla salute e sul sistema sanitario".
    Al congresso si parlerà di obesità e ipotiroidismo con il professor Andrea Loviselli, direttore dell'Endocrinologia dell'Aou di Cagliari, il dottor Alessandro Oppo parlerà di vita sessuali maschile e obesità e ancora si parlerà della correlazione tra obesità e diabete con il professor Efisio Cossu, direttore della Diabetologia del Policlinico e la correlazione con cirrosi epatica e steatosi epatica non alcolica (NAFLD) insieme al professor Luchino Chessa, epatologo del Duilio Casula. Verrà trattato anche l'aspetto chirurgico, con interventi da parte di diversi specialisti che vedranno il dottor Fabio Medas, chirurgo del Policlinico come moderatore.
    Naturalmente si parlerà anche di prevenzione, in una tavola rotonda nella quale verrà sottolineata l'importanza della corretta alimentazione, della dieta mediterranea e dell'attività fisica, ma anche di aspetti a volte poco considerati come le caratteristiche del sonno e i ritmi sociali. Le sessioni del pomeriggio saranno interamente dedicate alle diverse forme di trattamento dell'obesità, dall'intervento nutrizionale e nutraceutico a quello farmacologico, chirurgico e riabilitativo. Trattandosi di una patologia multidisciplinare, il congresso è rivolto a diversi professionisti dell'ambito sanitario e scientifico (medici, biologi, dietisti, infermieri, assistenti sanitari, psicologi, farmacisti, chimici).
    Il congresso, a numero chiuso, è patrocinio dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Cagliari, dell'ARNAS Brotzu e dell'Ordine dei Medici della provincia di Cagliari si aprirà alle 9 con i saluti degli organizzatori e si concluderà con la distribuzione dei questionari e l'assegnazione dei crediti ECM.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie