Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Sanità: Lapia, poteri straordinari per superare emergenza

Sanità: Lapia, poteri straordinari per superare emergenza

Deputata e assessore Nieddu incontrano sottosegretario Costa

La decretazione dello stato d'emergenza del sistema sanitario regionale sardo e il conferimento di poteri straordinari alla Giunta regionale che possano garantire un più ampio spazio di manovra per colmare le profonde carenze della rete ospedaliera e indirizzare in modo strategico l'espletamento dei concorsi per l'assunzione di nuovi medici. Questa la richiesta della deputata del Centro Democratico Mara Lapia al sottosegretario alla Sanità Andrea Costa. La parlamentare ha incontrato oggi l'esponente del governo Draghi. Con lei, l'assessore della Sanità Mario Nieddu.

"Un confronto molto costruttivo - spiega Lapia - poiché con l'assessore Nieddu abbiamo avuto la possibilità di rappresentare a Costa le reali necessità della Sardegna. La prima problematica da risolvere, con estrema urgenza, è la carenza dei medici: una drammatica situazione che nelle prossime settimane rischia di decretare, ad esempio, la chiusura del reparto di Radiologia dell'ospedale "San Francesco" di Nuoro. Un epilogo che potrebbe significare la definitiva chiusura del presidio ospedaliero".

Quello di cui bisogna prendere contezza, prosegue la parlamentare, "è che la nostra regione si trova in un vero e proprio stato di emergenza sanitaria, al pari di quanto accaduto con la pandemia da Covid-19: abbiamo dunque la necessità che ci vengano forniti gli strumenti per rendere flessibile il nostro sistema sanitario e sostenibile da un punto di vista operativo, potenziando la sanità territoriale e rendendo operativi al massimo i reparti nevralgici dei nostri ospedali. In questo senso - conclude la deputata - sono assolutamente fiduciosa che la collaborazione tra le istituzioni, ed in questo ringrazio l'assessore Nieddu, diventi prezioso e fondamentale". Costa, da parte sua, ha garantito il massimo coinvolgimento del governo per fornire nelle prossime settimane una risposta a queste esigenze.

LA POSIZIONE DI NIEDDU - L'assessore Nieddu, nel corso dell'incontro, ha chiesto al Governo una decretazione d'emergenza che attribuisca poteri straordinari all'assessore della Sanità e garantisca così alla Regione Sardegna gli spazi di manovra necessari a rispondere in maniera più efficace alle attuali criticità che pesano sul nostro sistema sanitario. "È stato un confronto costruttivo. C'è massima fiducia perché il governo accolga le nostre richieste", dichiara Nieddu. Un nuovo incontro, quello con il sottosegretario Costa, che segue a poco meno di due mesi di distanza la visita all'ospedale di Nuoro, occasione in cui l'assessore ha consegnato all'esponente del governo il dossier di 25 pagine sulle urgenze e le misure per potenziare il sistema sanitario regionale.

"Oggi una gestione straordinaria, a fronte di problemi non ordinari, è più che mai necessaria". Da qui la richiesta formale di valutare "per la nostra Regione - prosegue l'assessore - una decretazione emergenziale per una gestione regionale a pieni poteri di tutto il sistema sanitario. Uno strumento straordinario al pari delle misure adottate per la gestione dell'emergenza Covid. Al sottosegretario ho anche chiesto garanzie sui fondi già previsti dall'ultima legge di Bilancio, con particolare riferimento al capitolo legato all'abbattimento delle liste d'attesa, obiettivo che riteniamo prioritario. Da parte nostra - ha concluso Nieddu - confermiamo il massimo impegno per la presentazione di accordi di programma volti a definire puntualmente nuovi investimenti nell'ambito dell'edilizia sanitaria regionale".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie