Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Basket: prima amara per la Dinamo in Champions League

Basket: prima amara per la Dinamo in Champions League

Sassari sconfitta in casa da Malaga all'esordio in Europa

Continua anche in Champions League la serie no della Dinamo Banco di Sardegna, che ieri sera nella partita d'esordio giocata al PalaSerradimigni contro Malaga si lascia superare dagli spagnoli col punteggio di 76-87, incassando così la terza sconfitta consecutiva tra finale di SuperCoppa, Lega A e competizione europea.
    I ragazzi di coach Piero Bucchi continuano a pagare lo sforzo fisico della due giorni di Supercoppa e il roster corto a causa degli infortuni di Treier, Devecchi e Chessa.
    Ieri sera la Dinamo ha giocato a sprazzi alternando fasi di buon basket con momenti di appannamento. Così ai 'Giganti' non basta un inizio di partita fulminante, con Robinson inarrestabile (8 punti in 3 minuti) e un vantaggio di 15 lunghezze (21-6) ad appena metà del primo quarto. Non bastano perché la Dinamo tira il fiato, Malaga si sveglia, risale a -4 trascinata da Kravish, Kalinoski e Osetkowsky, e all'intervallo lungo è avanti per 41-47.
    Sassari ha un accenno di ripresa all'inizio del terzo quarto, quando riesce a rimettersi avanti sul 57-56. Onuaku fa tutto: stoppate, rimbalzi, schiacciate e perfino canestri da 3 punti.
    Ma non basta. Malaga ha più energie e nell'ultimo quarto viene fuori la superiore condizione atletica che accoppiata al talento dei suoi giocatori vale la vittoria. Per la Dinamo restano la monumentale prova di Onuaku (20 punti, 8 rimbalzi e 6 assist), la verve iniziale di Robinson (14 punti alla fine per lui) e i primi segnali di vita di Jones (9 punti con 2/4 da oltre l'arco dei 6,75).
    Domenica alle 19 i biancoblu tornano in campo, sempre al PalaSerradimigni per la seconda giornata di Lega A, contro Verona.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie