Economia

Borsa: Milano tiene (+0,3%) con Europa dopo Wall street

In Piazza Affari corre Stellantis, ok Unicredit dopo vendita Npl

(ANSA) - MILANO, 21 GIU - Mercati azionari del Vecchio continente sempre attorno alla parità dopo l'avvio di Wall street: Francoforte è di qualche frazione la Borsa migliore della seduta con un aumento dello 0,6%, seguita da Amsterdam (+0,3%), con Parigi che sale dello 0,2%, Londra piatta e Madrid in calo dello 0,3%. Milano si muove sostanzialmente in linea con il resto dei listini europei e sale dello 0,3% con l'indice Ftse Mib, solo parzialmente influenzato dallo stacco delle cedole per diversi grandi gruppi.
    E' il caso di Snam che perde il 4,4%, Terna (-3,4%) e Poste italiane, in calo del 2,2%. Al contrario, buoni acquisti su Unicredit che cresce dell'1,8% dopo la nuova cessione di Npl, con Pirelli sullo stesso livello di crescita. Molto bene Prysmian (+2,2%) anche sulla nuova fornitura negli Stati Uniti, gran corsa di Stellantis, che sale del 3,2% con buone prospettive per il gruppo in Brasile e un report positivo di Equita.
    Tra i titoli a minore capitalizzazione, forte Mediaset che cresce del 2,5% a 2,9 euro a due giorni dalla nuova assemblea che sancirà la pace con Vivendi, piatta Monte dei Paschi, debole la Juventus che scende del 3,5% poco sopra quota 0,7 euro dopo le ipotesi di stampa di un futuro aumento di capitale.
    In lievissima riduzione lo spread tra Btp e Bund tedeschi a 10 anni, con il differenziale che segna 106,5 punti base. Allo 0,89% il rendimento del prodotto del Tesoro. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie