Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Formula 1
  4. Gp di Imola, vince Verstappen. Leclerc solo sesto, out Sainz

Gp di Imola, vince Verstappen. Leclerc solo sesto, out Sainz

Corsa dominata dalle Red Bull, alle spalle del campione del mondo il compagno di scuderia Perez

Max Verstappen ha vinto a Imola il Gp del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna. Il campione del mondo ha preceduto il compagno di squadra della Red Bull Sergio Perez. Chiude al sesto posto la Ferrari di Charles Leclerc.
Sul podio anche Lando Norris con la McLaren. Quarto è George Russel con la Mercedes, poi Valtteri Bottas con l'Alfa Romeo, quindi Leclerc e Yuki Tsunoda su Alpha Tauri. Poi Sebastian Vettel su Aston Martin, Kevin Magnussen su Haas e completa la top ten Lance Stroll su Aston Martin. L'altra Mercedes di Lewis Hamilton è solo 13/a, Mick Schumacher 17/o. Non ha concluso la gara, oltre a Carlos Sainz uscito alla prima curva, anche Fernando Alonso, con la pancia destra della sua Alpin bucata e costretto al ritiro dopo pochi giri.

"Questa stagione ho sempre guidato molte bene dal primo Gp. Oggi ho guidato bene fino all'errore. Abbiamo perso sette punti potenziali, perdiamo punti importanti a fine campionato. La responsabilità è mia, non ci sono scuse". Non cerca alibi Charles Leclerc, dopo il sesto posto nel Gp di casa a Imola, dove ha trionfato la Red Bull. "Ho visto che era un giro dove forse c'era l'opportunità di passare secondo, ho provato a fare troppa velocità e ho perso la macchina. Sono dispiaciuto per tutto il team, per i tifosi. Dobbiamo guardare a cosa è successo e tornerò più forte", aggiunge il ferrarista a SkySport.

Doppietta Red Bull a Imola con Max Verstappen che dopo la Sprint di ieri, oggi ottiene i punti del primo posto e quello addizionale del giro più veloce. "È sempre difficile - commenta a caldo a Sky Sport il pilota olandese campione del mondo - raggiungere un risultato simile. Già ieri e il giorno prima eravamo sul pezzo. Oggi non potevo sapere come sarebbe andata, però abbiamo fatto tutto bene. La doppietta è stata molto meritata", ha aggiunto il vincitore.

I momenti clou della gara
Al giro numero 53 del Gran Premio di Imola il ferrarista Charles Leclerc perde il controllo della sua F1-75 alla variante alta ed esce di pista. Era in terza posizione ed è costretto al pit stop per cambiare l'ala, danneggiata. Quando rientra in pista è in nona posizione. Davanti a tutti sempre le due Red Bull di Verstappen e Perez.
Partenza da incubo per la Ferrari a Imola con Charles Leclerc, scattato secondo e superato da Perez e Norris. Ma ancora peggio l'altro ferrarista, Carlos Sainz, finito nella ghiaia dopo un contatto con Ricciardo e subito out.

La folla ad Imola. "Mamma mia, mamma mia è incredibile. Vedere tutti voi con un tempo così ci dà una carica in più, forza e energia, proveremo a dare tutto come facciamo sempre". Il pilota della Ferrari Charles Leclerc prima del Gran Premio di Imola saluta così le migliaia di tifosi del Cavallino arrivati per sostenere lui e Carlos Sainz. Continua a piovere da oltre un'ora sul circuito Enzo e Dino Ferrari. "Speriamo - dice il monegasco ai microfoni di SkySport di partire come ieri e poi sarà una gara molto insidiosa, le corse con la pioggia sono imprevedibili. Cercheremo di fare il miglior lavoro possibile e il maggior numero punti di possibili, poi speriamo nella vittoria".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Podcast

A cura di Intesa Sanpaolo