Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Moto
  4. Moto, Bagnaia cade sul più bello, Quartararo vince il Mondiale

Moto, Bagnaia cade sul più bello, Quartararo vince il Mondiale

Fatale uscita italiano nel Gp in cui Rossi saluta l'Italia. Successo Marquez a Misano

 Una caduta a cinque giri dalla fine spezza i sogni di gloria di Francesco Bagnaia mandando in estasi Fabio Quartararo. Nel giorno della festa a Misano per Valentino Rossi alla sua ultima corsa della carriera in Italia, il francese della Yamaha si laurea campione del mondo della MotoGp con due Gran Premi di anticipo dalla fine della stagione. A consegnare il primo titolo al 'Diablo', che alla fine del Gp si mette a ballare in pista con una gigantografia virtuale della sua controfigura, è lo scivolone inaspettato del torinese della Ducati mentre era al comando davanti alla Honda di Marc Marquez che è così andato a vincere la terza corsa dell'anno confermando di essere tornato lui. Peccato davvero per Bagnaia, probabilmente tradito dalla pressione e dall'aver dietro agli scarichi un vecchio leone come Marquez: il pilota Ducati ha perso l'anteriore alla curva 15 di Misano lasciando di stucco tutti i suoi tifosi.

Sorride anche Pol Espargaro, secondo con l'altra Honda, e il riminese Enea Bastianini, su Ducati non ufficiale, terzo davanti a Quartararo che partito quindicesimo è riuscito a risalire fino alla quarta posizione per diventare iridato. A soli 22 anni il pilota francese della Yamaha che prese il posto proprio di Rossi ha raggiunto l'Olimpo del motociclismo: le vittorie nei Gran Premi di Doha, Portogallo, Italia, Olanda e Gran Bretagna si sono rivelate fondamentali per il suo successo nel 2021. "Io non ci credo - ha detto dopo la conquista del titolo - non riesco neanche a parlare, magari tra un po' riuscirò a dire qualcosa. E' un sogno, è bellissimo essere qui con la mia famiglia, più tardi festeggeremo insieme". E poi il lungo abbraccio con lo spagnolo Jorge Lorenzo, che ascoltava la sua intervista nel parco chiuso ed è stato l'ultimo pilota prima del francese a vincere con lo Yamaha Team. Della caduta di Bagnaia ha approfittato anche Marquez per tornare a vincere su un tracciato 'destrorso', uno di quelli che gli crea più problemi dopo il grave infortunio dello scorso anno. E più che festeggiare lo spagnolo della Honda regala il suo pensiero al nuovo campione. "E' stata una grande gara. Ma è la giornata di Fabio Quartararo, è la sua giornata.

 

   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie