11:46

++ Speranza, dal 16 maggio stop quarantena Paesi Eu ++

Voli Covid tested anche per aeroporti di Venezia e Napoli

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 14 MAG - Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un'ordinanza che prevede l'ingresso dai Paesi dell'Unione Europea e dell'area Shengen, oltre che da Gran Bretagna e Israele, con tampone negativo, superando il vigente sistema di mini quarantena. Nella stessa ordinanza sono, invece, prorogate le misure restrittive relative al Brasile. Con altra ordinanza si rafforzano i voli Covid tested, estendendone la sperimentazione agli aeroporti di Venezia e Napoli, oltre a Milano e Roma e ampliando i Paesi di provenienza a Canada, Giappone, Emirati Arabi Uniti, oltre agli Stati Uniti. Le ordinanze sono vigenti dal 16 maggio. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

11:46

Covid: India, bilancio contagi vola a oltre 24 milioni

I decessi salgono a quota 262.317

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 14 MAG - Il bilancio dei casi di contagio da coronavirus in India ha superato la soglia dei 24 milioni: è quanto emerge dai conteggi della Johns Hopkins University.
    Secondo l'università americana, dall'inizio della pandemia nel Paese si registrano ad oggi 24.046.809 infezioni, un bilancio spinto da un'ondata di 343.144 nuovi positivi nelle ultime 24 ore. Allo stesso tempo, il totale dei decessi provocati dal Covid è salito a quota 262.317. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

11:31

Covid: Svimez, 73.200 imprese rischiano di chiudere

Il 15% del totale. Circa 20mila sono al Sud e 17. 500 al Centro

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 14 MAG - 73.200 imprese italiane tra 5 e 499 addetti, il 15% del totale, di cui quasi 20mila nel Mezzogiorno (19.900) e 17.500 al Centro, sono a forte rischio di espulsione dal mercato. Di queste, una quota quasi doppia riguarda le imprese dei servizi (17%), rispetto alla manifattura (9%). E' quanto emerge dall'indagine Svimez-Centro Studi delle Camere di Commercio Guglielmo Tagliacarne-Unioncamere, condotta su un campione di 4mila imprese manifatturiere e dei servizi tra 5 e 499 addetti. Nel rapporto viene messo in evidenza come le imprese a rischio di chiusura siano quelle che "hanno forti difficoltà a 'resistere' alla selezione operata dal Covid come risultato di una fragilità strutturale dovuta ad assenza di innovazione (di prodotto, processo, organizzativa, marketing), di digitalizzazione e di export, e di una previsione di performance economica negativa nel 2021". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

11:25

Gregoretti: Gup, non luogo a procedere per Salvini

Sentenza emessa a Catania, accolte richieste Pm e difesa

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - CATANIA, 14 MAG - Sentenza di non luogo a procedere nei confronti di Matteo Salvini, che era imputato con l'accusa di sequestro di persona. E' la decisione del Gup di Catania, Nunzio Sarpietro, letta nell'aula bunker del carcere di Bicocca, a conclusione dell'udienza preliminare per il caso Gregoretti.
    Al centro del procedimento nei confronti dell'allora ministro dell'Interno i ritardi nello sbarco, nel luglio del 2019, di 131 migranti dalla nave della Guardia costiera italiana nel porto di Augusta, nel Siracusano. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

11:20

Pensioni: Cgil, cambiare contratto espansione, rischio flop

Troppo costoso per le aziende, poco conveniente per i lavoratori

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 14 MAG - Il contratto di espansione per l'accesso alla pensione fino a cinque anni in anticipo rispetto alla data della pensione di vecchiaia o anticipata "rischia il flop" perché troppo costoso per le aziende o, se si anticipa di solo due anni, poco conveniente per i lavoratori. Lo afferma il segretario confederale della Cgil, Roberto Ghiselli, chiedendo al Governo risorse aggiuntive e un tavolo di confronto sulla misura in vista dell'abbassamento della soglia al 100 dipendenti per le aziende che potrebbero richiederla che dovrebbe rientrare nel decreto Sostegni-bis in arrivo la prossima settimana in consiglio dei ministri.
    "Se non si modificano i criteri di accesso - ha spiegato - si rischia il flop. Per le aziende pagare l'importo della pensione maturata per cinque anni recuperando l'importo della Naspi per due anni è troppo costoso. Ma se l'accordo è solo per due non conviene al lavoratore che preferirà andare in Naspi perché almeno avrà i contributi". L'azienda infatti paga i contributi con questa misura solo nel caso dell'accesso alla pensione anticipata (per la quale gli anni di contributi sono necessari all'uscita) ma non per la pensione di vecchiaia (per la quale ne bastano venti). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

11:18

Afghanistan: concluso ritiro soldati Usa da base Kandahar

La seconda più grande nel Paese per le forze americane

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - KABUL, 14 MAG - Gli Stati Uniti hanno completato il loro ritiro dall'aeroporto di Kandahar, nel sud dell'Afghanistan, la seconda più grande base militare nel Paese per le forze statunitensi.
    "Non ci hanno ufficialmente consegnato la base, ma posso confermare che l'hanno lasciata mercoledì", ha detto il portavoce dell'esercito afghano a Kandahar, Khoja Yaya Alawi.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


10:56

Bankitalia: nuovo record debito, a marzo 2.651 mld

Migliorano entrate tributarie a 30,1 miliardi (+9,8%)

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 14 MAG - Nel mese di marzo il debito pubblico italiano ha toccato un nuovo record. L'aumento segnalato dalla Banca d'Italia è di 6,9 miliardi rispetto al mese di febbraio, così da portare il debito complessivo delle Amministrazioni Pubbliche a 2.650,9 miliardi. Pur trattandosi di un nuovo record, l'aumento è stato inferiore a quello del mese di febbraio quando aveva sfiorato i 37 miliardi (36,9) sul mese di gennaio.
    L'aumento nel mese di marzo - segnala la Banca d'Italia - è dovuto principalmente al fabbisogno (25,3 miliardi), che ha più che compensato la riduzione delle disponibilità liquide del Tesoro (18,3 miliardi, a 84,6 miliardi). L'effetto complessivo di scarti e premi all'emissione e al rimborso, della rivalutazione dei titoli indicizzati all'inflazione e della variazione dei tassi di cambio ha ridotto il debito per 0,1 miliardi.
    Migliorano le entrate tributarie. A marzo le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato, sono state pari a 30,1 miliardi, in aumento del 9,8 per cento (2,7 miliardi) rispetto allo stesso mese del 2020, che era stato influenzato, tra l'altro, dagli slittamenti d'imposta disposti dal DL "cura Italia". Nel primo trimestre dell'anno le entrate tributarie sono state pari a 96,0 miliardi, in aumento dell'1,1 per cento (1,0 miliardi) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

10:23

Papa: triste che donne incinta debbano nascondere pancia

Bergoglio promuove assegno unico,'senza famiglie non c'è futuro'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - CITTA DEL VATICANO, 14 MAG - "Penso con tristezza, alle donne che sul lavoro vengono scoraggiate ad avere figli o devono nascondere la pancia. Com'è possibile che una donna debba provare vergogna per il dono più bello che la vita può offrire? Non la donna, ma la società deve vergognarsi, perché una società che non accoglie la vita smette di vivere. I figli sono la speranza che fa rinascere un popolo!". Lo ha detto il Papa agli Stati generali sulla natalità.
    Poi il Pontefice, ringraziando il premier Mario Draghi per le sue parole "chiare e speranzose", ha promosso l'assegno unico.
    "Finalmente in Italia si è deciso di trasformare in legge un assegno, definito unico e universale, per ogni figlio che nasce.
    Esprimo apprezzamento alle autorità e auspico che questo assegno venga incontro ai bisogni concreti delle famiglie, che tanti sacrifici hanno fatto e stanno facendo, e segni l'avvio di riforme sociali che mettano al centro i figli e le famiglie. Se le famiglie non sono al centro del presente, non ci sarà futuro; ma se le famiglie ripartono, tutto riparte". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

10:14

Gregoretti: Gup Catania in camera di consiglio

Oggi decisione su richiesta rinvio a giudizio ex ministro

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - CATANIA, 14 MAG - Il Gup di Catania, Nunzio Sarpietro, si è ritirato in camera di consiglio per adottare la sua decisione sulla richiesta di rinvio a giudizio per sequestro di persona per l'allora ministro dell'Interno Matteo Salvini per i ritardi nello sbarco, nel luglio del 2019, di 131 migranti dalla nave della Guardia costiera italiana nel porto di Augusta, nel Siracusano. L'udienza è stata aperta e chiusa, senza nessuna replica delle parti. "Mi aspetto giustizia con la G maiuscola", ha commentato l'ex ministro.
    Tre le ipotesi per la decisione del Gup: un decreto di rinvio a giudizio, con la fissazione della prima udienza dell'eventuale processo, una sentenza di non luogo a procedere o un'ordinanza che dispone un'ulteriore fase istruttoria. Per il ritardo nello sbarco di migranti dalla nave Open Arms, il Gup di Palermo, Lorenzo Jannelli, il 17 aprile scorso ha rinviato a giudizio Salvini, fissando la prima udienza per il prossimo 15 settembre davanti la seconda sezione penale del Tribunale. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA







Modifica consenso Cookie