Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. Fiom, nei prossimi mesi si rischia effetto domino

Fiom, nei prossimi mesi si rischia effetto domino

"Li vedo duri, difficili, complicatissimi" dice De Palma

(ANSA) - TERNI, 06 OTT - "I prossimi sei mesi li vedo duri, difficili, complicatissimi": a dirlo è il segretario generale della Fiom Cgil, Michele De Palma, a Terni dove ha incontrato i giornalisti davanti ai cancelli dell'Ast. Parlando della crisi economica legata soprattutto al caro energia, ha spiegato che si "rischia un effetto domino determinato da una mancanza di potere di acquisto dei lavoratori che impatta già in una situazione di crisi di mercato, il che rischia di mettere in difficoltà non soltanto i lavoratori, ma determina anche una riduzione delle vendite della produzione industriale".
    "Quindi - ha detto ancora De Palma - immaginate i lavoratori che perdono l'8-9 per cento del potere di acquisto da un lato e dall'altro in cassa integrazione. La somma delle due cose - ha sottolineato il segretario Fiom - non impatta solo sui lavoratori, ma complessivamente sull'economia. Corriamo il rischio di perdere anche quote di mercato dal punto di vista dei beni durevoli. La siderurgia funziona perché poi dopo alimenta l'automotive e altri settori. Se si ferma la domanda di mercato rischiamo di avere un effetto domino che paralizza e mette in difficoltà intere economie". "Come Italia - ha concluso De Palma - rischiamo di essere un vaso di coccio tra vasi di ferro, perché Francia e Germania hanno dei piani e un governo del costo dell'energia che oggi noi non abbiamo". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie