Veneto

Superbonus: Veneto, 1 mld di investimenti entro fine anno

Unioncamere, ancora strada da fare in riqualificazione condomini

(ANSA) - VENEZIA, 06 OTT - Il settore dell'edilizia riparte in Veneto grazie al Superbonus 110%. La regione, come emerge da un'indagine dell'osservatorio di Edilcassa, è tra quelle più ricettive a livello nazionale rispetto a questa misura del Governo.
    Il dato più confortante è quello delle osservazioni, ossia i cantieri che partono in conformità alle indicazioni previste dall'agevolazione del Decreto Rilancio: sono 5.780 in Veneto, seconda regione a livello nazionale, con investimenti per 730 milioni di euro, "che dovrebbero toccare quota 1 miliardo entro la fine dell'anno", ha commentato Federico Della Puppa, coordinatore dell'osservatorio. L'indagine ha riscontrato come il Veneto sia anche la prima regione in Italia per utilizzo del bonus in rapporto al numero di famiglie, con 2,75 interventi ogni 1000 nuclei, a fronte di una media nazionale dell'1,76%. La spesa media per intervento si assesta sui 103mila euro per lavori in abitazioni unifamiliari, e 540mila per i condomini.
    Proprio nella riqualificazione delle palazzine che c'è ancora molta strada da fare secondo Unioncamere, nonostante ad oggi siano stati attivati investimenti per 200 milioni di euro.
    "Le liti condominiali sono proverbiali ed è difficile trovare un accordo, - ha commentato il presidente, Mario Pozza - in questo senso l'amministratore deve interfacciarsi con i condòmini per far capire il valore di un'operazione di questo tipo". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie